Consiglio Regolatore

L'Unione Europea riconosce la "Cecina de León" come un prodotto con una grande tradizione ed un'eccellente qualità. Per questa ragione nel 1994 le conferisce la denominazione, con l'approvazione del Regolamento della Denominazione Specifica "Cecina de León" e del suo Consiglio Regolatore. Il Consiglio Regolatore è un' Entità di Certificazione e di Conformitá del Prodotto.

È un organismo che dipende dalla Consejería de Agricultura de la Junta de Castilla y León( Ministero di Agricoltura della Giunta di Castiglia e León), con carattere d'organo indipendente dell'Amministrazione.

Le sue attività principali sono:

1- La difesa dell' I.G.P. (Posizione Geografica Protetta "Cecina de León")
2- L'applicazione del suo Regolamento
3- Il controllo dell'adempimento dello stesso
4- Lo stimolo ed il controllo della qualità del prodotto protetto.

Consiglio Rettore: è l'Organo del Governo. È il massimo responsabile della certificazione, e le sue funzioni, tra le altre, sono: l'approvazione del sistema di qualità, la revisione del suo funzionamento e l'elaborazione del piano annuale delle attività. È costituito dal presidente, dal vicepresidente, dal segretario, dal tesorero e dai membri del Consiglio.

Servizio di Certificazione: Comitato di Certificazione:dirige le attività del Servicio di Certificazione e assicura l'imparzialità e l'indipendeza dei Processi di Certificazione.

Direzione Tecnica: presieduta dal Direttore Tecnico, responsabile della gestione quotidiana delle attività del Servizio di Certificazione.

Segreteria e Amministrazione.

Comitato Tecnico.

Personale Tecnico: particolarmente importante la figura degli ispettori, con la funzione di visitare gli impianti iscritti nel Registro delle Industrie del Consiglio Regolatore, i pezzi delle carni destinate ad essere protette dall'I.G.P., e le cecine protette.

Comitato di Assaggio: la sua funzione è quella di realizzare le analisi organolettiche proprie del processo di valutazione per la certificazione. È formato da membri del Consiglio, da consumatori (ristoratori, rappresentanti della Giunta...) e da tecnici indipendenti.

Segretariato permanente: incaricato della gestione delle distinte attività della certificazione.

Il Consiglio Regolatore possiede un Manuale di Qualità basato sulla norma EN 45.011 del mese di ottobre del 1999.Per garantizzare l'imparzialità, l'indipendenza, l'integrità e la competenza tecnica degli interventi in materia di certificazione è stato instaurato un sistema di gestione della qualità e si è stabilita una Politica della Qualità, secondo la quale vengono realizzati dei Controlli sistematici della Qualità con il fine di migliorare il sistema per mezzo della raccolta delle informazioni e dell'analisi dei dati.

Legislazione:

Legge 25/1970, del 2 dicembre. Statuto del Vigneto, del Vino e degli Spiriti del Vino.

Ordine del 28 luglio 1993, del Ministero di Agricoltura e delloAllevamento della Giunta di Castiglia e León, con la quale viene riconosciuta con carattere provisionale la Denominazione Specifica della "Cecina de León".

Ordine del 27 giugno 1994, con il quale vengono ratificati il Regolamento della Denominazione Specifica "Cecina de León" ed il suo Consiglio Regolatore.

Consulte periodo de curación

Introduzca el número de certificación

> ¿Qué es esto?

Recetario de Cecina de León

LA MEJOR CECINA DEL MUNDO

Consejo Regulador I.G.P. CECINA DE LEÓN | León - España | Tfno. +34 987 615 275



Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar la experiencia del usuario.
Al continuar navegando por la web, entendemos que se acepta nuestra Politica de Cookies.