Storia

La Cecina è un alimento con una grande tradizione e che possiede moltissime riferenze storiche scritte, nonostante non sia un prodotto molto conosciuto. La parola "cecina" viene dal latino siccus, che significa secco.

Giá nel Secolo IV a.C., nel capitolo 55 del Trattato Agricolo di Lucio Julio Moderato Columela, amico di Seneca, viene descritto il processo dell'elaborazione della cecina raccomandato durante la fase di luna calante, in particolare durante il solstizio d'inverno. .

Nel Secolo XVI viene pubblicata la novella picaresca "El Lazarillo de Tormes",e anche qui troviamo una riferenza alla cecina. La cecina era presente durante La Scoperta d'America, e viene descritta tra le provisioni della caravella Santa Maria, insieme ad altre carni salate.

Nella novella "La Pícara Justina", opera letteraria del Secolo XVII, i genitori della protagonista possiedono una trattoria in un villaggio leonese, luogo di passaggio di mulattieri e di viaggianti, nel quale la cecina è sempre presente durante i pasti.

Nella Favola VII di Samaniego (S. XVIII), la cecina viene presentata come una delizia: "Lí si recreavano tutti i suoi sensi,le pareti ed i tetti erano adornati,tra migliaia di ghiottonerie, da salsicce,prosciutti e cecine.I suoi sensi erano inebriati dal piacere¡Oh que èstasi!Di prosciutto in prosciutto,di formaggio in formaggio"

Nella letteratura di questo secolo occupa un posto importante il reverendo Padre Isla, nella cui opera letteraria "Fray Gerundio de Campazas", che si svolge nella zona di León, la cecina viene citata in varie occasioni.

Arturo Pérez Reverte cita in uno dei suoi libri: "Rispetto allo stato degli articoli commerciali, generi alimentari e frutti di tutti i tipi consumati nella cittá di León durante il quinquennio dal 1835 al 1839, durante un anno normale la cecina occupa un posto importante tra le carni.

In questa epoca la cittá di León consumava 2.430 kg. di cecina all'anno, ed il consumo per abitante si stimava a 1,58 kg. Il prezzo al kilo della cecina nel mercato di León era di 6,20 reali".

Consulte periodo de curación

Introduzca el número de certificación

> ¿Qué es esto?

Recetario de Cecina de León

LA MEJOR CECINA DEL MUNDO

Consejo Regulador I.G.P. CECINA DE LEÓN | León - España | Tfno. +34 987 615 275



Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar la experiencia del usuario.
Al continuar navegando por la web, entendemos que se acepta nuestra Politica de Cookies.